Responsabilità civile

Si parla di responsabilità civile quando viene leso un interesse o un diritto giuridicamente tutelato, e si producono dei danni che debbono essere risarciti. La responsabilità civile può essere di natura

  • Contrattuale: in tal caso viene violato un impegno specifico assunto nell’ambito di un contratto precedentemente stipulato tra due o più parti;
  • Extracontrattuale: in questo caso ad essere violato è il principio generale del “neminem ledere” contenuto nell’art. 2043 c.c., ovvero il dovere di non procurare ad altri un danno ingiusto, o altre e diverse norme giuridiche di natura civile, penale, o regolamentare, o quando la lesione del diritto è conseguenza di comportamenti viziati da imprudenza e/o imperizia.

Fondamentale, in ambito di responsabilità civile, è analizzare approfonditamente i fatti per individuare le responsabilità, e per individuare i mezzi di prova di cui avvalersi per dimostrare i fatti come ricostruiti dal cliente, cliente, e per dimostrare il tipo e l’entità, anche in termini economici del risarcimento danni.

Tra le ipotesi di responsabilità civile vi sono:

  • Danno cagionato dall’incapace;
  • Responsabilità dei genitori, dei tutori, dei precettori e dei maestri d’arte;
  • Responsabilità dei padroni e committenti;
  • Responsabilità per l’esercizio di attività pericolose;
  • Danno cagionato da cose in custodia;
  • Danno cagionato da animali;
  • Rovina di edificio;
  • Circolazione di veicoli.

Lo Studio svolge attività di consulenza ed assistenza legale, sia giudiziale che stragiudiziale, nel settore della responsabilità civile e del risarcimento del danno, avvalendosi della collaborazione di consulenti tecnici esterni di provata competenza e professionalità (quali periti tecnici industriali, architetti, ingegneri, medici legali, etc.) al fine sia di valutare la sussistenza del nesso di causalità e della colpa, sia per verificare l’entità e la tipologia dei danni patrimoniali e non patrimoniali subiti dal danneggiato (danno patrimoniale, danno biologico, danno morale, danno esistenziale, ecc).

In tutti i casi di responsabilità l’avv. Ventura provvede ad un’analitica disamina e quantificazione dei danni, patrimoniali e non patrimoniali, tentando prima una definizione stragiudiziale con la controparte o con la compagnia di assicurazioni e, in caso di proposta risarcitoria insufficiente, promuovendo il giudizio nell’interesse del cliente, valutando sempre con lo stesso i presumibili costi, i rischi e le prospettive della causa.